Compatibilità:

WebSite X5 Evo e Pro


Se vuoi dare rilevanza ad un contenuto, magari inserendolo in un riquadro colorato diversamente rispetto allo sfondo della Pagina, puoi lavorare sullo stile grafico dell'Oggetto. I risultati che ottieni sono analoghi a quello dell'esempio seguente.


Come impostare lo stile dell'Oggetto  

Ecco quello che devi fare per impostare lo stile di un Oggetto:

  • Al Passo 4 - Creazione della Pagina, seleziona l'Oggetto su cui vuoi lavorare e clicca sul pulsante  Stile in modo da accedere alla finestra Stile dell'Oggetto.
  • Nella sezione Stile scegli che tipo di sfondo vuoi applicare alla Cella che contiene l'Oggetto. Puoi impostare:
    • uno sfondo colorato;
    • uno sfondo sfumato;
    • un'immagine di sfondo;
    • un'immagine di sfondo che si adatta automaticamente alle dimensioni delle Cella.
  • Utilizza le impostazioni disponibili per personalizzare lo sfondo ed ottenere il risultato che desideri.  


Come utilizzare un'immagine come sfondo

Se decidi di utilizzare un'immagine come sfondo della Cella puoi ottenere risultati diversi a seconda del tipo di immagine e delle impostazioni che attivi:

  • Esempio 1 

L'immagine importata è delle stesse dimensioni della Cella in cui è contenuto l'Oggetto.

Ti conviene utilizzare le seguenti impostazioni:

  • Sfondo: Cella con immagine di sfondo
  • Disposizione: Non ripetere
  • Allineamento: Alto-Sinistra
  • Esempio 2

L'immagine importata è un pattern, ovvero un'immagine creata in maniera tale che unendone due o più uguali, sia in orizzontale che in verticale, non si nota in punto di congiunzione.

Ti conviene utilizzare le seguenti impostazioni:

  • Sfondo: Cella con immagine di sfondo
  • Disposizione: Ripeti in entrambe le direzioni
  • Allineamento: Alto-Sinistra
  • Esempio 3

L'immagine importata è quella di una cornice che si dovrà adattare a Celle di dimensioni diverse.

Ti conviene utilizzare le seguenti impostazioni:

  • Sfondo: Cella con immagine adattata
  • Larghezza blocco / Altezza blocco: impostare le dimensioni dei blocchi più opportune.


Note sul funzionamento dell'opzione "Cella con immagine adattata"

Per meglio comprendere come opera l'opzione Cella con immagine adattata, cosa siano i blocchi e come impostarne correttamente le dimensioni, guarda le seguenti immagini:

Immagine 1Immagine 2Immagine 3


L'immagine originale (Immagine 1) mostra una cornice molto elaborata ma che ben si presta ad essere tagliata in blocchi e ad adattarsi a qualsiasi dimensione la Cella assuma: gli elementi ornamentali aggiunti negli angoli occupano, infatti, un'area ben definita e facilmente delimitabile e tutte le sfumature possono essere ripetute come un pattern senza che si verifichino bruschi cambi di tonalità.


Nell'Immagine 2 si vedono i blocchi di cui occorre impostare le dimensioni (opzioni Larghezza blocco e Altezza blocco). I valori della larghezza e dell'altezza dei blocchi (tutti uguali fra loro) vengono definiti in percentuale rispetto alla larghezza e all'altezza dell'immagine originale e possono variare fra il 5% e il 45%. In questo caso, occorre impostare la dimensione del taglio al 35% per entrambe i lati dei blocchi perché comprendano completamente l'immagine posizionata sugli angoli.


Come si vede nell'Immagine 3, identificando i blocchi A, B, C, D è possibile ricavare altre 5 sezioni, a, b, c, d, e: questi sono i tagli che vengono effettuati dal programma per ricavare dall'immagine originale tutte le immagini necessarie per comporre lo sfondo della Cella. Quindi, mentre le immagini corrispondenti ai blocchi A, B, C, D vengono mantenute così come sono e semplicemente posizionate agli angoli, le immagini corrispondenti alle sezioni, a, b, c, d, e vengono ripetute in modo da riempire tutto lo spazio necessario.


Come è facile da comprendere, questa procedura permette una notevole flessibilità: partendo da un'unica immagine adeguatamente realizzata, infatti, è possibile risolvere l'aspetto di Oggetti contenuti in Celle anche con dimensioni fra loro molto diverse.